21st Ott
Migrant

Dietro le quinte di alcune famose fotografie

Riassumo in questo post la serie di articoli che ho pubblicato nella categoria “Dietro le quinte”: analisi di alcune famose fotografie, e piccole verità nascoste. Cliccate sul link (o sulla miniatura) per accedere all’articolo completo e relativo.   Philippe Halsman: “Dalì Atomicus” Secchiate d’acqua, gatti lanciati in aria, oggetti appesi… e un grande pittore che […]

26th Lug
Sharbat_Gula

Dietro le quinte: ‘Afghan Girl’ (Steve McCurry)

Quando le Torri Gemelle crollarono, l’11 Settembre 2001, Steve McCurry si precipitò subito fuori dal suo ufficio a Washington Square Park ed andò a Ground Zero. Il perché, lo spiega lui stesso: Le fotografie sono ciò che ci rendono informati su quanto succede nel mondo. Era una cosa che andava assolutamente documentata, ed è ciò […]

11th Giu
114

Dietro le quinte: ‘Identical twins’ (Diane Arbus)

“Identical Twins” (“Gemelle identiche”) è una delle immagini meno controverse della controversa Diane Arbus. Apparentemente di una semplicità disarmante, presenta anche un titolo che pare bastare a sé stesso. Si tratta, invece, di uno scatto che dimostra quanto possa essere complicata la natura del significato fotografico. E per questo lo trovo molto intrigante. A guardare […]

17th Mag
a-million-dollars

Dietro le quinte: ‘Rhein II’ (Andreas Gursky)

4.3 milioni di dollari (o, se vogliamo, l’equivalente di tredici Ferrari F12 Berlinetta): a tale cifra è stata battuta nel 2011 da Christie’s questa fotografia del tedesco Andreas Gursky, meritandosi a pieno titolo la palma di “fotografia più costosa di sempre”. Per dire: la famosa “Moonrise over Hernandez” di Ansel Adams fu battuta a “solo” […]

05th Mag
Daido_004ed daido_1500_0_resize_90

Dietro le quinte: ‘Stray dog’ (Daido Moriyama)

Con una piccola fotocamera in mano, cerco le strade, cerco la città, cerco il mondo, cerco me stesso. Suppongo che questo sia il destino di ogni persona che prende in mano una macchina fotografia. Portare una macchina fotografica conduce in un continuo viaggio nella realtà. Amo molto Daido Moriyama. Le sue fotografie hanno il potere […]

29th Mar
h-p-robinson

Dietro le quinte: ‘Fading Away’ (Henry Peach Robinson)

Un’opera di 155 anni fa ci dimostra che la fotografia è tanto più reale quanto più è costruita? Nel 1858 – quando l’inglese Henry Peach Robinson realizza “Fading Away” – non esistevano le pellicole che oggi ben conosciamo. L’autore utilizzò la “tecnica all’albumina”: una lastra di vetro veniva rivestita con un sottile strato di albumina liquida […]

06th Feb
Flag_of_the_People's_Republic_of_China.svg

Dietro le quinte: ‘Tank man’ (Stuart Franklin)

Il 1989 fu l’anno in cui i regimi comunisti in europa furono rovesciati. Ma fu anche l’anno in cui, nella Repubblica Popolare Cinese, scoppiò una rivolta popolare di dimensioni epiche: il 4 Maggio, centomila persone marciarono per le strade di Pechino chiedendo più libertà e dialogo. Il fotografo della Magnum Stuart Franklin, londinese, era là. […]

20th Nov
Apocalypse-Now

Dietro le quinte: ‘Napalm girl’ (Nick Ut)

La fotografia sa essere davvero strana: può diventare un’icona, anche se finisce per cambiare poco e per nascondere non pochi scheletri nel proprio armadio. Questo è accaduto, a mio modo di vedere, con la foto qui sopra. Fu scattata da Huỳnh Công Út (meglio conosciuto anche come Nick Ut), un fotografo dell’Associated Press, l’8 Giugno […]

10th Nov
Robert_Capa_26946s

Dietro le quinte: ‘D-Day’ (Robert Capa)

La fotografia che meglio di tutte rende la concitazione dello sbarco in Normandia, e che ispirò Steven Spielberg per il suo film “Salvate il soldato Ryan”, è scampata non solo al terribile fuoco incrociato nazista, ma anche ad un altrettanto fatale nemico: la fretta nel laboratorio di sviluppo. Audace, frenetica, e mossa, questa fotografia può […]

29th Ott
Ansel-Adams-with-straight-and-fine-print-of-Moonrise

Dietro le quinte: ‘Moonrise over Hernandez’ (Ansel Adams)

La fortuna aiuta le menti preparate. L’aforisma di Ansel Adams ben rappresenta la storia di questa sua famosa “Moonrise over Hernandez”. E’ la dimostrazione che anche un paesaggio, apparentemente sempre a disposizione perché immobile, può cambiare in una frazione di secondo; e allora sì, che la fortuna aiuta le menti preparate. La fotografia, perfettamente composta con […]

18th Ott
eiffel-tower-construction-paris

Dietro le quinte: ‘Le Baiser de l’hôtel de ville’ (Robert Doisneau)

La foto, famosissima e stampata in milioni di poster, è la seconda icona di Parigi dopo la Torre Eiffel: un bacio (un po’ appassionato, un po’ casto) con l’Hotel de Ville sullo sfondo, i passanti col basco alla francese, il tipico lampione parigino… Fu l’autore stesso, il fotografo fracese Robert Doisneau, a spiegare questa poetica […]

14th Ott
DEPRESSION

Dietro le quinte: ‘ Madre migrante’ (Dorothea Lange)

Uno sguardo carico di determinazione, di preoccupazione, o entrambe le cose? “Madre migrante” (perché la didascalia qui è necessaria, spiega moltissimo) è una anzi “LA” icona della Grande Depressione americana. Nonché uno splendido esempio di quanto può essere semplice e al tempo stesso efficace una fotografia: La donna e i suoi bambini compongono un quadro […]

11th Ott
the-great-masturbator

Dietro le quinte: ‘Dalì atomicus’ (Philippe Halsman)

Gatti che volano, secchiate d’acqua, oggetti sospesi con cavi di acciaio, un celeberrimo pittore che salta al comando del fotografo… oggi giorno sarebbe impensabile: infondo c’è fotosciòp! Ma è proprio questa, invece, la storia dietro a questo bizzarro scatto, “Dalì Atomicus” (1948). L’idea non poteva che nascere da due personaggi da romanzo: Salvador Dalì, e […]