Progetto “20:59:45”: mostra

On 28/04/2012 by Nicola Focci

Ore 20:59:45 del 27 Giugno 1980: è il momento esatto in cui – nei cieli sopra ad Ustica – fu abbattuto il Douglas DC9 I-TIGI appartenente alla compagnia aerea Itavia.

Morirono tutti i passeggeri ed i membri dell’equipaggio: 81 persone, tra cui 13 bambini. Una carneficina.

L’ordinanza-sentenza Priore del 1999 ha stabilito che l’aereo fu abbattuto. Niente cedimento strutturale o bomba a bordo: qualcuno, deliberatamente ed intenzionalmente, ha abbattuto un aereo civile in tempo di pace. E’ vergognoso che, a distanza di tanti anni, ancora non si sa chi sia il responsabile di questo atto vile.

La memoria di questa assurda strage deve assolutamente essere mantenuta viva. A tal fine è stato realizzato nel 2007 il Museo per la Memoria di Ustica, che raccoglie i resti del DC9, resi “vivi” da una emozionante installazione dell’artista Christian Boltanski.

Il progetto fotografico realizzato da me e Fabio Franci con la nostra collaborazione “IMHO”, ha per oggetto il predetto Museo, presenta le medesime finalità, e prende il nome da quel terribile istante (“20:59:45”).

Fino al 6 Maggio, il progetto è visitabile a Sasso Marconi presso la Sala Giorgi (Via Mercato 17), tutti i giorni dalle 10 alle 12:30 e dalle 16:30 alle 19:30. L’ingresso è libero.

Di seguito, il manifesto esplicativo del progetto in PDF: Manifesto Progetto ’20:59:45′

Lascia un commento