OpenPhoto “Raccontami_Storytelling”

On 31/05/2013 by Nicola Focci

Ho aderito con entusiasmo a questo laboratorio promosso dall’associazione PiccoloFormato, descritto dettagliatamente nella pagina dedicata del loro sito web.

Il progetto prevede la realizzazione di uno studio sul territorio urbano di Bologna, avente per tema il cambiamento ai tempi della crisi (nella accezione più vasta possibile, e con la massima “libertà autorale” per i partecipanti).

Il laboratorio ha la durata di sei mesi circa, e verrà finalizzato a Gennaio 2013 tramite mostre, eventi o pubblicazioni.

I motivi per cui ho aderito sono essenzialmente tre:

  1. La fotografia urbana mi ha sempre molto interessato (non a caso l’anno scorso ho partecipato al workshop con Francesco Jodice, dal quale poi nacque il mio progetto personale sul villaggio residenziale in cui vivo);
  2. Trovo stimolante il fatto di confrontarsi con gli altri partecipanti e i relativi punti di vista, siano essi visuali (fotografici) o verbali (discussioni);
  3. (Last but not least) Apprezzo molto il clima di grande empatia e passione che si respira in PiccoloFormato, dove ho già svolto un paio di corsi e di letture portfolio, trovandomi sempre molto a mio agio.

L’assegnazione del territorio ai partecipanti (siamo una quindicina circa) è avvenuto con un sistema piuttosto intrigante: la cartina di Bologna è stata suddivisa in piccoli rettangoli, e ciascuno ha estratto a sorte il suo.

A me è capitato questo:

Scansione

…che, in vista satellitare dall’alto, corrisponde più o meno a questo:

mappa2

Se devo essere onesto, è una zona di Bologna che conosco poco o nulla. Meglio così, però! Sarà ancora più interessante analizzarla in modo oggettivo, senza farsi influenzare da esperienze pregresse.

La prima fase del laboratorio (Maggio, Giugno) prevede una serie di incontri di aula finalizzati a collezionare strumenti di analisi, e cominciare già a stimolare un po’ di scambio e dibattito. Nel frattempo, ciascuno si recherà presso la propria zona per iniziare a raccogliere “appunti fotografici”, esplorare il territorio, rilevare spunti di interesse (anche a prescindere dal tema).

Sono entusiasta di partecipare a questo laboratorio!, e ne parlerò sicuramente ancora sul blog, seguendone (chiaramente dal punto di vista personale) le varie fasi.

Lascia un commento